DAVE KIKOSKI TRIO

Giovedì 9 novembre – Terrazza di Moroder – ore 21,30

“Calici di Note 2023/ 2024 – 1^ Set”

Dave Kikoski, pianoforte; Essiet Essiet, contrabbasso; Joris Dudli, batteria

Comincia alla grande la nuova stagione jazzistica di “Calici di Note”, la tradizionale rassegna organizzata in collaborazione tra la Tenuta Moroder e Ancona Jazz. Avremo modo di ascoltare, infatti, tre protagonisti assoluti della scena jazzistica americana ed europea, musicisti di vasta esperienza e prestigioso curriculum, presenti in così numerosi dischi e partecipazioni da risultare molto richiesti da generazioni diverse. Un paio di loro sono ben noti al nostro pubblico. Kikoski, per esempio, ha suonato spesso nelle nostre rassegne, a partire dal 1987 allo Sperimentale, quando lo vedemmo nel quintetto co-diretto da Randy Brecker e Bob Berg, per poi continuare con i gruppi di Jeff Watts, Roy Haynes (indimenticabile concerto all’Aula Magna di Ateneo, quando si presentò con una mano ingessata, riuscendo a suonare in modo splendido con l’altra sana) e altri, fino all’ultima esibizione del 2010, alla Mole, sempre in trio con Eddie Gomez e Roberto Gatto.
Pianista dalla tecnica scintillante e creatività senza limiti, Dave padroneggia il repertorio con innata personalità e profonda cultura, essendo il suo stile un prisma in cui convivono stili nobili, da Bud Powell a McCoy Tyner, che sfociano in prove, soprattutto dal vivo, di entusiasmante impatto sonoro e visivo.
Anche il batterista svizzero Joris Dudli ha avuto modo di far parte di alcuni programmi passati, in particolare con l’altosassofonsta Vincent Herring (con il quale suona da vent’anni), e da ultimo con la cantante e pianista Champian Fulton (lo scorso anno, al Ridotto delle Muse). Di lui non si possono che apprezzare l’estrema pulizia dello stile, la grande capacità di ascoltare e quindi di apportare alla musica del leader la giusta dose di eleganza e swing. Maestro delle spazzole, Joris possiede anche un piatto notevole, che non prevarica mai il solista di turno, ma che ne sostiene e rilancia i passaggi più felici.
Essiet Essiet, invece, si affaccia per la prima volta ad Ancona Jazz. Stranamente, vista una carriera di impressionante livello, che attraversa Benny Golson, Johnny Griffin, Freddie Hubbard, Pat Martino, Jackie McLean, Cedar Walton, Billy Higgins, Art Farmer, Dee Dee Bridgewater, Kenny Kirkland, Mulgrew Miller e numerosi altri, tanto da poter riempire una pagina. In questa formazione avremo modo di ascoltare al meglio la sua possente capacità di accompagnamento, la solidità del suono, il saper dialogare in perfetta armonia con i compagni.
Dato l’enorme bagaglio espressivo che li accomuna, i tre non potranno che ritrovarsi nel Great American Songbook, in alcuni standard jazzistici e, ovviamente, in originali di pregevole fattura e grande fascino.

Ingresso: posto unico 12,00 euro (+ diritti prevendita)
Consumazione facoltativa a parte (alle ore 20)
Prenotazione presso Tenuta Moroder, via Montacuto 121, Ancona tel. 071898232 / 331 6342256
Prevendita biglietti c/o Casa Musicale, c.so Stamira 68, Ancona
Punti vendita del circuito Vivaticket
online: www.vivaticket.it
La sera del concerto la biglietteria da Moroder è aperta dalle ore 19,30

info@anconajazz.com
www.anconajazz.com
www.marchejazznetwork.it
T +39 347 694 1597
facebook: @anconajazz

Condividi sui social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
event

Prossimi Eventi